Bar Monica, archiviata la sospensione della licenza al titolare

Il provvedimento era stato richiesto dopo i momenti di tensione seguiti a un controllo della polizia municipale al locale

Giovanni Martini può cantare vittoria, ma ha ancora l’amaro in bocca per una vicenda che lo ha provato. Il titolare del Bar Monica incassa l’archiviazione del procedimento amministrativo di sospensione della licenza per il locale, comminatogli dalla questura ai sensi dell’articolo 100 del Tulps lo scorso 7 novembre, dopo il controllo effettuato dalla polizia municipale ad alcuni clienti che aveva creato un po’ di tensione in corso Garibaldi.

Il provvedimento è stato archiviato due giorni fa dalla stessa questura di Lucca, a seguito di una “attenta e approfondita istruttoria da parte dell’ufficio amministrativo della questura stessa”. Ad affermarlo sono gli avvocati Giovanni Iacomini, Federico Corti e Marco Treggi che rappresentano Martini.

“Il nostro assistito, Giovanni Martini – spiegano i suoi legali – si dichiara molto soddisfatto della decisione, che attendeva con ansia, aggiungendo che la sua attività a conduzione familiare, in essere sin dal 1999, è sempre stata un luogo tranquillo e pacifico, punto di ritrovo di generazioni di lucchesi”.

Il locale era stato proposto per il provvedimento amministrativo di sospensione della licenza di pubblico esercizio dopo l’episodio dello scorso 7 novembre, a seguito di un controllo della polizia municipale per il rispetto delle normative contro la diffusione del contagio.

Nuovo controllo al bar Monica: “Un accanimento contro di noi”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.