Riapre la strada provinciale del Passo delle Radici dopo il sopralluogo di Provincia e carabinieri forestali foto

Sul posto anche il comandante del corpo Raffaella Pettinà e il numero uno di Palazzo Ducale Luca Menesini

Sopralluogo questa mattina (14 gennaio) alla strada provinciale del Passo delle Radici per il rischio valanghe e slavine: la viabilità verrà riaperta.

Sul posto il tecnici della Provincia di Lucca, coadiuvati dai carabinieri forestali del servizio Meteomont, il colonnello Pettinà e il presidente della Provincia, Luca Menesini.

“L’operazione – dice Menesini – dopo la straordinaria nevicata vissuta nei giorni scorsi, sia per quantità, sia per tipo di neve ha dato esito positivo: non risultano esserci pericoli imminenti di questo tipo. La strada quindi verrà tutta riaperta al transito”.

“La sicurezza della viabilità – spiega il presidente – resta centrale in ogni nostra azione e voglio ringraziare gli uffici provinciali, per il grande impegno di ripristinare una situazione di normalità e percorribilità sulle altre strade di nostra competenza in tutta la Valle del Serchio. In questo caso particolare, inoltre, è importante sottolineare come fondamentale sia stata la collaborazione del corpo dei carabinieri forestali, guidati dal colonnello Pettinà, che ringrazio, poiché ci ha permesso di riaprire questa importante viabilità”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.