Covid, Arcuri: “Da Pfizer -20% di vaccini la prossima settimana”

Il commissario per l'emergenza attende con ansia che Ema si pronunci sul vaccino AstraZeneca

Vaccini Covid, il commissario per l’emergenza Domenico Arcuri fa il punto

“Abbiamo ricevuto il 29% in meno di dosi dalla Pfizer questa settimana e ci è stato comunicato che riceveremo il 20% in meno la prossima settimana – ha spiegato durante la conferenza stampa – A causa dei ritardi nella consegna l’ Italia è passata da una media di 80mila persone vaccinate al giorno, con una punta di 92mila, ad una media di 28mila al giorno”. 

Ritardi che hanno rallentato, e rallenteranno, la campagna vaccinale.

“Per mancanza della materia prima  – ha aggiunto Arcuri –  se ci sono meno vaccini nel momento in cui inizia la necessità di somministrare la seconda dose, gran parte di essa serve per la seconda dose e ne restano di meno per vaccinare categorie di persone destinate alla prima sessione di somministrazione”.

Aspettiamo con ansia  – ha concluso – le determinazioni di Ema in merito all’immissione in commercio di AstraZeneca e di capire se l’immissione in commercio avverrà senza condizioni o con qualche condizione”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.