Il comandante della Guardia di finanza incontra i militari colpiti dal Covid del gruppo di Viareggio

Al termine il generale di Corpo d’armata Giuseppe Zafarana ha voluto incontrare la vedova dell'ex luogotenente Rosario Lertola

Oggi (26 gennaio), dopo aver presenziato nella mattinata al varo del pattugliatore veloce Coastal patrol vessel P.V. 10 tenente Petrucci, il comandante generale della Guardia di finanza, generale di corpo d’armata Giuseppe Zafarana, ha fatto visita al gruppo di Viareggio.

L‘autorità di vertice del corpo, accompagnata dal comandante interregionale dell’Italia centro-settentrionale, generale di corpo d’armata Sebastiano Galdino e dal comandante regionale Toscana, generale di divisione Bruno Bartoloni, è stato accolto nella caserma Alfredo Innocenti dal comandante provinciale di Lucca, il colonnello Massimo Mazzone.

Dopo un breve saluto ad una rappresentanza di militari di ogni ordine e grado, il comandante generale ha condiviso delle riflessioni sulla situazione pandemica in corso con alcuni militari in forza ai reparti di Viareggio, Livorno e Massa-Carrara, che, nei mesi scorsi, hanno avuto la sventura di essere colpiti dal Covid-19.

Al termine, ha voluto incontrare la vedova del luogotenente in carica speciale Rosario Lertola, strappato prematuramente ai suoi affetti a causa del virus, per portarle personalmente un messaggio di cordoglio ed il commosso abbraccio della grande famiglia della Guardia di finanza.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.