Trovati due chili di hashish lungo la ferrovia

Controllo con i cani anti droga da parte degli agenti del commissariato di Viareggio

Nel pomeriggio di ieri (11 febbraio), gli agenti della polizia di stato del commissariato di Viareggio insieme ad aliquote del reparto prevenzione crimine toscana ed unità cinofila della Questura di Firenze, durante un servizio straordinario di controllo del territorio, all’interno della pineta di Torre del Lago, in prosecuzione dell’attività che ha interessato nei mesi scorsi la macchia boschiva del Parco di San Rossore volta al contrasto dello spaccio di sostanza stupefacente, hanno rinvenuto più di 2 chili di sostanza stupefacente di tipo hashish lungo i binari della linea ferroviaria Viareggio-Pisa.

L’attività portata avanti dagli uomini della polizia di stato, ha ridotto drasticamente la presenza di spacciatori ed acquirenti all’interno della Pineta di Torre del Lago. Infatti gli agenti hanno constatato che durante questo ennesimo servizio non vi era la presenza di alcuno all’interno dell’area boschiva in questione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.