Furti in passeggiata, in carcere un 34enne

E' stato arrestato dalla polizia su disposizione del gip

Nel pomeriggio di ieri (12 febbraio), agenti della squadra anticrimine del commissariato di Viareggio, hanno eseguito la misura restrittiva della custodia cautelare in carcere nei confronti di Y.H. 34enne di origini tunisine, già noto alle forze dell’ordine, il quale è stato rintracciato all’interno della propria abitazione, a Viareggio. La misura è stata emessa dal gip del tribunale di Lucca.

polizia viareggio lungo molo

L’uomo – che è accusato di due furti aggravati avvenuti nell’ottobre scorso in un bar e in ristorante attigui alla passeggiata viareggina, e, tra l’altro, sospettato di essere l’autore dei furti avvenuti in Darsena, in via Coppino, qualche mese fa, dopo le formalità di rito, è stato associato alla casa circondariale di Lucca a disposizione dell’autorità giudiziare.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.