Mezzo rubato trovato in un’azienda agricola: denunciati in due per ricettazione

L'attrezzo è stato individuato dai carabinieri di Arcidosso nel corso di un servizio perlustrativo

I carabinieri della tenenza di Arcidosso hanno denunciato due italiani per ricettazione, perché trovati in possesso di un mezzo agricolo del valore di 11mila euro oggetto di un furto avvenuto a dicembre 2020.

Il proprietario aveva attivato i carabinieri sporgendo la denuncia, ma al momento del fatto non erano presenti testimoni, sul luogo del furto non erano state trovate tracce o elementi utili alle indagini, né infine erano presenti telecamere. Il ritrovamento del mezzo si deve ad una attenta pattuglia di militari i quali, nel corso di un servizio perlustrativo, notano transitare un pick-up che trasportava sul cassone un attrezzo del tutto corrispondente a quello rubato.

I carabinieri quindi hanno seguito il mezzo fino all’interno di un’azienda agricola di Santa Fiora. L’attrezzo è stato visionato dal proprietario che lo ha riconosciuto, nonostante per evitare il riconoscimento fosse stato verniciato di grigio, sul suo colore rosso originario. Ad ulteriore conferma, i militari hanno controllato che la matricola riportata in denuncia corrispondeva a quella del mezzo rinvenuto.

Il mezzo è stato così riaffidato al legittimo proprietario, mentre i titolari dell’azienda dove il mezzo era stato trasportato sono stati denunciati alla procura di Grosseto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.