Le rubriche di Lucca in Diretta - in Regione

Dogane e monopoli, in un anno sequestrati oltre 1300 chili di prodotti alimentari

Insieme alla Guardia di finanza i servizi sono volti alla prevenzione e alla tutela della salute pubblica

Nell’ambito dei controlli sui traffici illeciti, i funzionari dell’Agenzia delle dogane e monopoli in servizio negli scali di Toscana, Sardegna e Umbria (Firenze, Pisa, Cagliari-Elmas, Olbia, Alghero e Perugia), con la collaborazione dei militari della Guardia di finanza, hanno eseguito nel corso dell’anno 2020 il sequestro di 1302 chili di prodotti alimentari di origine animale e vegetale, così suddivisi: 564 chili di carne e salumi; 567 chili di latticini; 15 chili di pesce; 156 chili di vegetali.

I prodotti, sprovvisti di idonea confezione, etichetta e certificazione sanitaria e quindi non a norma per origine e sanità degli stessi, sono stati rinvenuti all’interno dei bagagli al seguito di passeggeri provenienti, nella maggior parte dei casi, da Cina, Albania, Senegal, Zambia, Russia, Turchia, Brasile, Tunisia e Filippine.

I risultati si inseriscono nel più ampio quadro delle attività di controllo poste in essere da Adm e dalla Guardia di finanza negli spazi doganali aeroportuali volte alla prevenzione e alla tutela della salute pubblica.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.