Le rubriche di Lucca in Diretta - in Regione

Fermati a Livorno con droga, monete antiche e profumi rubati foto

I due sono stati denunciati

Ieri (20 febbraio), nella mattinata, la polizia ha controllato due persone sospette a Livorno.

Uno dei due, di origini filippine, è stato denunciato per il reato di ricettazione. Durante la perquisizione personale e del veicolo dove era a bordo, infatti, sono state rinvenute di 19 monete antiche, 1 piatto in rame, 1 telefono cellulare, 1 subwoofer,  stampante,  2 speaker, 6 batterie ad altissima capacità, 1 tablet e 1 cannocchiale di presumibile provenienza illecita, che sono stati immediatamente sottoposti a sequestro penale.

L’altro, originario della Tunisia, anch’esso sottoposto a perquisizione è stato trovato con diverse droghe, 2 bilancine di precisione, 1 cellulare, 1 orologio da polso e materiale vario di profumeria, cosmesi ed igiene personale di presumibile provenienza illecita. Per lui è scatttata la denuncia

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.