Quantcast

Niente mascherine e assembramenti: 20 sanzioni a Forte dei Marmi

Fine settimana di superlavoro per la polizia municipale. Il sindaco Murzi: "Non è il momento di abbassare la guardia"

Fine settimana di controlli anti covid anche a Forte dei Marmi. Circa 20 le sanzioni elevate dalla polizia municipale.

L’amministrazione comunale alla guida del sindaco Bruno Murzi, in ragione dei dati di diffusione del contagio, continua e rafforza l’attività di prevenzione e controllo in materia di misure di contenimento della diffusione del virus

Durante l’ultimo fine settimana la polizia municipale ha impiegato diverse pattuglie e vigili a piedi per effettuare rilevamenti in merito all’uso delle mascherine, eventuali assembramenti, oltre alla verifica di possesso di valide autocertificazioni. Controllate anche le attività di ristorazione e commerciali.

“La nostra polizia sta svolgendo un ottimo lavoro – afferma il sindaco Bruno Murzi – e la ringrazio per il forte impegno che sta mettendo nella lotta alla diffusione del Covid, ormai da un anno a questa parte. Nel week end ha effettuato circa una ventina di verbali: sanzioni relative a mancanza di autocertificazioni da parte di persone che si trovavano fuori dal proprio comune di residenza, mancato uso della mascherina, oltre ad alcune attività commerciali aperte nonostante che la zona arancione in cui ci troviamo non lo permetta. I vigili hanno inoltre fatto anche delle verifiche nei parchi cittadini, non riscontrando, in questo caso nessuna infrazione”.

Tra le persone fermate e sanzionate perché senza autocertificazione valida, sia giovanissimi che persone adulte, provenienti nella maggior parte dei casi da comuni limitrofi.

“La nostra azione di controllo non si ferma – prosegue il primo cittadino – pur, ripeto, avendo a disposizione un numero limitato di personale della polizia municipale che sarà rafforzato nel periodo estivo con l’assunzione di dieci vigili stagionali. L’attenzione non solo rimane alta, ma se è possibile ancora più intensa. E’ questo infatti il momento di non abbassare la guardia”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.