Quantcast

Le rubriche di Lucca in Diretta - in Regione

Tentano di rubare rami di mimose e finiscono in manette

Ad avvisare i carabinieri è stato un passante

Tentano di rubare rami di mimose e finiscono in manette

E’ successo ieri sera (7 marzo) nella zona di Rifredi.

A dare l’allarme una persona che ha segnalato due persone che si aggiravano con fare sospetto vicino ad un’abitazione. I carabinieri di Firenze, giunti tempestivamente sul posto, hanno sorpreso uno dei due all’interno di un giardino privato mentre, tramite l’utilizzo di un bastone, si appropriava di rami di mimosa al fine di venderli e l’altro fuori che faceva da palo.

I due, che sono stati tratti in arresto in flagranza di reato con l’accusa di furto aggravato in concorso, sono un 40enne (che si trovava all’interno del giardino) venditore ambulante ed un 42enne lavapiatti, incensurati.

Giudicati con rito direttissimo, l’arresto è stato convalidato ma non applicate misure cautelari.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.