Quantcast

Agnelli ammassati e senz’acqua diretti a Lucca, maximulta per due autotrasportatori

Erano tenuti in uno spazio ristretto ritenuto non sufficiente ad assicurare una ventilazione adeguata

Dopo aver sanzionato per 15mila euro due trasportatori qualche giorno fa, la polizia stradale di Altedo, nel bolognese, ha fermato e multato, intorno alle 15,30 di sabato, altri due conducenti di un mezzo pesante che trasportavano 670 agnelli “in uno spazio ristretto e non sufficiente ad assicurare una ventilazione adeguata”. I due, entrambi 30enni, erano alla guida di un autoarticolato proveniente dalla Romania e diretto a Lucca, e sono stati fermati nei pressi del casello autostradale dell’A13.

Gli agenti hanno subito visto che gli agnelli erano ammassati in uno spazio troppo stretto, “un unico ambiente suddiviso in quattro piani poco distanziati in altezza l’uno dall’altro”. Dall’ispezione, svolta con l’aiuto dei veterinari dell’Asl di Bologna, è poi emerso che “nonostante fosse previsto un sistema di abbeveraggio, il sovraffollamento non garantiva a tutti gli agnelli di giungere alla fonte dell’acqua”.

Dunque, viste le diverse violazioni della normativa sul benessere degli animali, a cui si aggiunge il fatto che i conducenti erano privi di licenza per il trasporto, ai due sono state comminate sanzioni amministrative per un totale di 5mila euro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.