Quantcast

Cordoglio del senatore Mallegni per la morte di Roberto Davini

L'esponente azzurro: "Operato corretto e ricco di esperienze importanti"

“Sono profondamente dispiaciuto che il caro amico Roberto Davini ci abbia lasciati”. Lo afferma il senatore di Forza Italia Massimo Mallegni, a seguito della morte dell’ex presidente Geal e militante azzurro che, la notte di lunedì, a causa di un malore improvviso, ha lasciato moglie e due figlie.

“Per me Roberto era un amico, ma soprattutto una persona seria e capace con la quale ho condiviso un bel pezzo di strada politica assieme – continua Mallegni – L’improvvisa scomparsa di Roberto lascia inevitabilmente un grande vuoto in me, ma anche in tutta la città dove è sempre stato benvoluto da tutti, grazie al suo operato corretto e ricco di esperienze importanti. Alla famiglia vanno le mie più sentite condoglianze e un sincero abbraccio”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.