Quantcast

Coronavirus, riaperte le prenotazioni per il vaccino AstraZeneca agli over 70

Le agende saranno richiuse a posti disponibili esauriti: attualmente sono soltanto 15mila

Si riaprono oggi (14 aprile) le prenotazioni del vaccino AstraZeneca, per la la fascia d’età che riguarda gli over 70, ovvero le persone nate dal 1941 al 1951. Per prenotare la somministrazione della prima dose occorre andare, come sempre, sul portale prenotavaccino.sanita.toscana.it.

vaccino astrazeneca

La vaccinazione avverrà nei giorni di venerdì (16 aprile) e sabato su appuntamento prenotato nel punto vaccinale, che l’interessato avrà indicato sul portale.

Le agende saranno richiuse a posti disponibili esauriti, che attualmente sono soltanto 15mila, considerato che nella giornata di ieri è stata consegnata una fornitura ridotta di vaccino AstraZeneca: in tutto 9900 nuove dosi, alle quali la Regione Toscana ha aggiunto 5100 dosi rimaste dalla precedente fornitura.

Alle 14,30 di oggi le persone over 70, che hanno ricevuto la prima dose di AstraZeneca, erano in tutto 143797.

Intanto parte Più ti curi, più sicuri, la campagna di comunicazione della Regione Toscana, finalizzata a informare sui percorsi di vaccinazione anti Covid attualmente in atto. La campagna si arricchisce di un nuovo strumento informativo, dedicato in particolare alle persone over 70 al momento della prenotazione sul portale regionale, ad agende aperte.

Il tutorial proposto è un manuale elettronico, che guida passo dopo passo a prenotarsi sul portale, spiegando come procedere ad ogni singolo passaggio per fissare data, orario e luogo della somministrazione del vaccino, destinato alla propria categoria di riferimento, come indicato dal piano nazionale vaccinale. Il video spiega come prenotarsi anche attraverso l’utilizzo del linguaggio dei segni per i non udenti.

È in corso di realizzazione un tutorial anche per le persone con elevata fragilità.

Nel frattempo la Regione Toscana ha realizzato per le persone “estremamente vulnerabili” un’infografica che spiega chi necessita di prenotazione e chi no, sulla base dell’area di patologia di appartenenza, le cui tabelle di riferimento sono su regione.toscana.it/vaccinicovid, che consentono di verificare la presenza proprio codice di esenzione.

La Regione Toscana ha, inoltre, realizzato una infografica riepilogativa sull’andamento dei vari filoni della campagna vaccinale attualmente in corso, che riportiamo in allegato.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.