Quantcast

Trovato morto sui binari tra Massa e Forte dei Marmi, c’è una pista: avrebbe inseguito un presunto ladro

Indagini in corso da parte dei carabinieri

C’è una pista sul caso dell’uomo, Claudio Vita, trovato morto due mattine fa sui binari lungo la ferrovia tra Massa Carrara e Forte dei Marmi.

Secondo i carabinieri, che stanno indagando sulla vicenda, la vittima avrebbe seguito, cercando di fermarlo, chi gli aveva rubato il portafogli con dentro 5mila euro, sarebbe salito sul convoglio e poi sarebbe caduto, perdendo la vita.

Vita si sarebbe aggrappato al treno con un solo braccio, non potendo usare l’altro a causa di un incidente avvenuto tempo addietro

Due i presunti ladri, uno dei quali un giovane residente a Prato, che ascoltato dai militari dell’arma della città della lana ha respinto ogni accusa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.