Quantcast

Arrestato mentre tenta il furto in una abitazione

Il fratello è andato dai carabinieri per denunciarne la scomparsa e ha scoperto che era finito in manette

E’ fallito il tentativo di furto in una abitazione di Altopascio da parte di un 21enne di origini senegalesi, arrestato dai carabinieri.

E’ accaduto nella mattinata di ieri. Stando a quanto ricostruito mentre il giovane è entrato nella casa di via del Valico è subito scattato l’allarme, che è stato immediatamente rilevato dai carabinieri. I militari accorsi hanno sorpreso il senegalese all’interno della casa, dove, nel tentativo di sfuggire ai militari, aveva trovato nascondiglio sotto un tavolo con una lunga tovaglia sporgente.

Tratto in arresto, comparirà questa mattina (29 aprile) innanzi al giudice per il processo con rito direttissimo.
Verso le 21 di ieri sera, il fratello della persona arrestata, anch’egli gravitante su Altopascio, il quale nel pomeriggio aveva ripetutamente provato a telefonare al familiare senza ottenere risposta, preoccupato per l’assenza di notizie del fratello, si era rivolto ai carabinieri per denunciare l’allontanamento del congiunto, scoprendo solo in quella circostanza che era stato arrestato.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.