Quantcast

Vandali ladri devastano l’impianto del Lammari ai Laghetti foto

I locali messi a soqquadro, ma l'area non è ancora videosorvegliata

Un raid di ladri-vandali che ha preso di mira la sede di una società del campionato di promozione che come tante altre è ferma da tempo a causa della pandemia. Alle difficoltà di una ripartenza difficile da gestire, per il Lammari adesso c’è da fare i conti con i danneggiamenti lasciati dai malviventi all’impianto immerso nei Laghetti. Una struttura che, nonostante l’impegno della società, rischia di rimanere alla mercé di incursioni come quella delle ultime ore se non si interverrà a migliorare la sicurezza.

danneggiamenti all'impianto del lammari

E’ quello che fanno notare dalla società stessa dopo il raid che è stato denunciato ai carabinieri. Purtroppo la struttura è priva delle telecamere anche se di recente c’erano state interlocuzioni con l’amministrazione comunale proprietaria della struttura data in gestione al Lammari per avviare un percorso che prevedesse di installare le telecamere nell’area.

Stanotte ne hanno approfittato i malviventi che dopo aver rotto una serratura sono penetrati all’interno mettendo tutto a soqquadro: hanno rovesciato cassetti e aperto armadietti in cerca di qualcosa da rubare. Se ne sono andati lasciando danni ingenti e portando via qualche attrezzo per l’attività ginnica e la preparazione tecnica. Adesso resta tanta amarezza per un raid che alla stessa società resta inspiegabile. Con l’attività ferma da mesi, infatti, non c’era davvero niente di valore da rubare, è per questo che si pensa al gesto sconsiderato di qualche vandalo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.