Quantcast

Si costituisce il rapinatore di Torre del Lago: denunciato

Nei guai un giovane di 33 anni che si è presentato al commissariato

E’ stato denunciato a piede libero il presunto responsabile di un vero e proprio raid a Torre del Lago. Secondo la polizia sarebbe un giovane di 33 anni, B.M. le sue iniziali l’autore detentato furto al bar Nessun Dorma di viale Marconi a Torre del Lago, della tentata rapina al distributore Eni di via Vittime del 29 giugno in Torre del lago e della rapina all’Emporio Tabacchi di via Aurelia in Torre del Lago, tutti fatti avvenuti tra le 5,30 e le 8 di questa mattina (4 maggio).

Mattina da Far West a Torre del Lago, bandito solitario tenta due colpi e rapina una tabaccheria

B.M. sentendosi braccato dagli uomini del Commissariato i quali stavano seguendo le sue tracce sin dalla mattinata, intorno alle 15,30 si è costituito agli uffici della polizia di Stato.

A seguito di perquisizione effettuata nell’abitazione del B.M. sono stati posti sotto sequestro gli abiti ed il coltello utilizzati per portare a termine il raid, oggetti che hanno dato riscontro all’attività eseguita dalla Polizia Scientifica sui luoghi dei fatti.

Il magistrato di turno ne ha disposto la denuncia a piede libero.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.