Quantcast

Getta bottiglie dalla finestra e appicca un incendio nel condominio: denunciato foto

L'uomo, un 32enne, ha detto di aver commesso il gesto per depressione da lockdown. Ritirate le armi che possedeva legalmente

Alle 5 di questa mattina gli uomini della volante della questura di Lucca sono intervenuti a San Concordio per la segnalazione di un uomo che gettava bottiglie dalla finestra e aveva appiccato un piccolo incendio nelle parti comuni di un condominio.

Gli uomini della volante hanno identificato un 32enne, italiano, che ha dichiarato di aver appiccato il fuoco per noia e per depressione in seguito alle restrizioni relative alla normativa anti Covid. Dai successivi accertamenti è emerso che l’uomo, impiegato di banca, era titolare di una licenza per tiro al volo ed era in possesso di diverse armi da fuoco e da taglio, tutte regolarmente detenute.

Alla luce di fatti gli uomini della polizia hanno ritirato cautelativamente tutte le armi ai sensi dell’articolo 39 del testo unico delle leggi di pubblica sicurezza e hanno denunciato l’uomo per getto pericoloso di cose.

Il 32enne, dopo una visita in ospedale, è rientrato alla propria abitazione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.