Quantcast

Covid, Giani: “Immunità di gregge entro settembre in Toscana”

Lo ha detto il governatore durante l'inaugurazione dell'hub vaccinale di Pistoia: "Dobbiamo arrivare a 40mila dosi al giorno"

“Immunità di gregge entro settembre in Toscana”. Ad affermarlo oggi (16 maggio) è stato il presidente della Regione Eugenio Giani, durante l’inaugurazione del nuovo centro vaccinale a Pistoia.

“In questo momento la Toscana ha raggiunto le 30mila vaccinazioni al giorno, l’obiettivo è arrivare a 35mila con punte di 40mila – ha precisato il governatore -. Quando vedremo il virus che si propone in condizioni geoclimatiche favorevoli, cioè ad ottobre noi dovremo già avere l’immunità di gregge. Questo significa che per il 30 di settembre su 3,6 milioni di toscani, almeno 2,7 milioni devono essere immunizzati”.

“Per arrivare a questo traguardo – ha concluso Giani – raddoppiamo i vaccini, prima e seconda dose, a parte J&J. Dobbiamo arrivare a 5 milioni di vaccinazioni ed oggi siamo a un milione e 650mila vaccini fatti e dunque per raggiungere l’obiettivo dobbiamo fare almeno 30mila vaccini al giorno. Considerando che nel mese di agosto la vaccinazione subirà un calo, dobbiamo anticipare ed arrivare ad almeno 35mila dosi al giorno”. 

Oggi, oltre quello di Pistoia, sono stati aperti i centri vaccinali a Reggello, Dicomano e Fucecchio (con tanto di protesta no-vax davanti al palazzetto di piazza Pertini). Domani sarà la volta di Montecatini Terme e Certaldo

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.