Quantcast

Vaccini, l’hub di Lucca resta a Campo di Marte: fino a 1500 somministrazioni al giorno

La decisione dopo il sopralluogo della direzione aziendale con il governatore della Regione Toscana Eugenio Giani

Estendere l’hub di Lucca al terzo piano della Cittadella della salute Campo di Marte per arrivare a 1500 vaccinazioni al giorno. È quanto emerso ieri (20 maggio) dal sopralluogo effettuato sul posto dal presidente della Regione Toscana Eugenio Giani insieme alla direttrice generale dell’Azienda Usl Toscana nord ovest Maria Letizia Casani.

Nel corso della visita sono state valutate le necessarie modifiche logistiche per far diventare questa parte della struttura idonea alle vaccinazioni. “Grazie all’utilizzo del terzo piano della Cittadella di Campo di Marte – ha commentato il presidente Giani – le linee vaccinali dell’hub diventeranno almeno 16”.

“Dopo il sopralluogo di ieri – evidenzia la direttrice Casani – il presidente, che ha parlato con i nostri tecnici e operatori, ha confermato che si continuerà a utilizzare la Cittadella della salute come hub  lucchese. Nella giornata di ieri (20 maggio, ndr) il centro vaccinazione di Campo di Marte è stato in grado di garantire senza problematiche particolari mille somministrazioni. Con gli opportuni accorgimenti, la ricollocazione di alcune funzioni e la riorganizzazione dei percorsi, saremo in grado di assicurare 1500 vaccinazioni quotidiane. Ringrazio il sindaco di Lucca Alessandro Tambellini e gli altri amministratori della Piana di Lucca, che ci hanno offerto piena collaborazione e disponibilità anche per altre possibili soluzioni esterne alle strutture aziendali”.

“La campagna di immunizzazione – aggiunge il direttore di zona distretto della Piana di Lucca Luigi Rossi – proseguirà nell’hub di Campo di Marte, come indicato dal presidente della Regione insieme alla direttrice generale. Alcune attuali difficoltà logistiche saranno superate grazie alla destinazione esclusiva del padiglione A a centro vaccinale, alla ricollocazione di alcune attività in altri padiglioni e a una organizzazione ancora più razionale dei percorsi in entrata e in uscita. L’intervento dell’ufficio tecnico sul terzo piano è in corso di esecuzione e ci consentirà di assorbire l’arrivo di un maggiore quantitativo di dosi, fino appunto alle 1500 somministrazioni giornaliere”.

 

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.