Quantcast

Coronavirus, in provincia di Lucca 45 casi ogni 100mila abitanti. Ma per la Toscana la zona bianca è ancora lontana

Il dato settimanale migliore è in Valle del Serchio: solo 17 contagi

L’andamento del contagio in provincia di Lucca e in Toscana è incoraggiante. Il quadro, infatti, è in netto miglioramento. Per un’altra settimana la Toscana si conferma in area gialla ma la zona bianca, quella considerata a più basso rischio e con meno restrizioni, non è ancora vicina. Alcune regioni vi entreranno forse già dal 1 giugno, ma, dati alla mano, la Toscana dovrà attendere ancora. Sempre se l’andamento in discesa della curva dei contagi sarà confermato.

È per questo che il presidente della Provincia di Lucca, Luca Menesini, mette in guardia e invita a continuare a fare le cose in sicurezza, rispettando le regole minime del distanziamento e dell’uso della mascherina.

“Il tasso settimanale di positivi in Toscana è sceso, ma è ancora sopra i 50 casi ogni 100mila abitanti (siamo a 77x100mila abitanti).  Venendo alla nostra realtà territoriale – spiega Menesini – le cose in provincia di Lucca stanno continuando ad andare bene: in provincia di Lucca, nell’ultima settimana, il tasso di positivi è di 45 per 100mila abitanti. Meglio di noi solo la provincia di Pisa (43x100mila abitanti) e Livorno (32x100mila abitanti). Se scorporiamo il dato provinciale abbiamo il tasso settimanale più basso in Valle del Serchio (17x100mila abitanti, il migliore di tutte le zone distretto della Toscana); segue la Versilia con un tasso settimanale di 51x100mila abitanti e poi la Piana di Lucca con un tasso settimanale di 62x100mila abitanti. Continuiamo a stare attenti, a usare il buonsenso e rispettare le regole. Passo dopo passo, quella normalità che abbiamo tanto sognato si sta avvicinando. Ed è grazie al contributo di tutti. Continuiamo a fare le cose in sicurezza”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.