Quantcast

Cerca di disfarsi della droga prima di un controllo: denunciato

Nuovi guai per un 29enne di origine marocchina, che si muoveva con fare sospetto nelle vicinanze del parcheggio del Lidl dell'Arancio

Ieri sera (5 giugno) la polizia ha denunciato un 29enne di origine marocchina, senza fissa dimora e irregolare sul territorio nazionale per il reato di spaccio di sostanze stupefacenti.

Durante la perlustrazione del territorio in via di Tiglio nelle vicinanze del parcheggio del nuovo supermercato Lidl, gli operatori hanno notato una persona, peraltro già nota alle forze dell’ordine aggirarsi nel parcheggio con fare sospetto.

Accortosi di star per essere controllato il giovne ha accelerato il passo e si è disfatto, gettandoli sotto un’autovettura, di quattro involucri termosaldati che, da una successiva analisi, sono risultati contenere 2,57 grammi di cocaina, sottoposti a sequestro.

Oltre alla denuncia è al vaglio la sua posizione sul territorio nazionale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.