Quantcast

Giovani e vandali a Porcari, il sindaco fa denuncia ai carabinieri

Fornaciari porta i video diffusi su Instagram ai carabinieri: "Basta con le giustificazioni a tutti i costi, chi ha sbagliato deve pagare"

Giovani e vandali a Porcari, il sindaco Fornaciari fa denuncia ai carabinieri. E i video girati scompaiono da Instragram. 

Non ha mancato di fare scalpore la notizia di ieri con alcuni reel di Instagram girati a Porcari in cui venivano ritratti giovani a imbrattare muri con la vernice spray e a scaricare estintori in mezzo al traffico delle auto nella rotonda di ingresso al paese.

Porcari, giovani imbrattano muri con bombolette spray e azionano estintori alla rotonda e si filmano su Instagram

Qualcosa di più di una bravata che ha scatenato le ire del sindaco: “Sono arrabbiato. Sono venuto a conoscenza di alcuni video che girano in rete sulle varie piattaforme. Sono immagini girate a Porcari in zone molto riconoscibili dove si vedono giovani e giovanissimi in atteggiamenti che non condivido per niente e dove si usano parole che condivido ancora meno. Ci sono anche dei comportamenti che secondo me sono dei reati. Danneggiamenti e violazioni varie. Azioni fatte con un sottofondo musicale dove il branco la fa da padrone. Eh no. Non mi sta bene. Porcari non è questo e ciò distorce la realtà creando un danno anche ai giovani per bene di Porcari che sono in maggioranza e che non vivono di questi miti violenti e fuorilegge”.

“Sono molto arrabbiato per ciò che ho visto ma la rabbia porta poco lontano – dice ancora il sindaco – Allora siccome le immagini sono chiare vi dico che ho consegnato tutto il materiale all’arma dei carabinieri. È bene che si vada in fondo. I giovani certamente vanno capiti ma non compatiti. Se ci sono dei minorenni coinvolti chi di dovere chiamerà i genitori e se ci sono maggiorenni la legge farà ciò che deve e può. Non mi sta bene quel che ho visto. Per niente. Basta con le giustificazioni a tutti i costi. Chi sbaglia deve esserne responsabile e pagare. Fine. Ho denunciato ai carabinieri e ho chiesto che vengano individuati i comportamenti fuori legge che vengano individuati coloro che li mettono in atto e che vengano puniti come si deve. Va fatto”.

A margine della denuncia pubblica del sindaco, comunque, i video ‘incriminati’ sono stati rimossi dagli utenti Instagram. Ma del loro upload resta comunque traccia nei server proprietari. Se lo riterranno i carabinieri potranno chiederne l’accesso e la visione per trarne elementi utili.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.