Quantcast

Rubarono in un’abitazione di Montuolo: individuati e denunciati

All'indomani del colpo erano stati arrestati per un altro episodio in provincia di Pisa: immagini e testimonianze li hanno incastrati

Identificati e denunciati i due responsabili di un furto in un’abitazione di Montuolo.

Il furto risale al 28 maggio scorso quando i due si erano introdotti in un’abitazione di Montuolo, nelle prime ore della sera, ed avevano fatto bottino di preziosi ed indumenti, tra cui un giacchetto antipioggia. Avevano perfino svuotato il congelatore e riposto gli alimenti all’interno di una busta, rinvenuta sul tavolo della cucina insieme ad un paio di scarpe da ginnastica; probabilmente disturbati da qualche rumore sospetto, i ladri l’avevano dimenticata.

All’uscita dall’appartamento, mentre si allontanavano, sono stati sorpresi da due condomini che stavano rientrando a casa: uno dei due, un signore di origini albanesi, ha provato a fermare uno dei malviventi; il ladro aveva in mano delle bottiglie di vino in mano e non ha esitato a lanciargliele contro per guadagnare la fuga.

Poco distante dal luogo del furto, una signora ha notato due uomini correre verso un’autovettura parcheggiata poco distante, salire a bordo ed allontanarsi a tutta velocità. La donna, insospettita, è riuscita ad annotare parte della targa.

Grazie agli elementi acquisiti durante il sopralluogo e alle testimonianze raccolte, i poliziotti della squadra mobile erano già sulle tracce dei due malviventi, identificati come soggetti di origine albanese, già conosciuti per episodi di furti in abitazione, quando è sopraggiunto, il giorno successivo al colpo per il quale si stava indagando, l’arresto dei due, sopresi in flagranza di altro furto, ad Arena Metato, nel comune di San Giuliano Terme, dai poliziotti della questura di Pisa.

I malviventi, di 46 e 36 anni, entrambi irregolari e senza fissa dimora, sono sospettati di essere responsabili di altri furti in appartamento, consumati nelle province di Lucca e Pisa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.