Quantcast

Gratta e vince due milioni di euro al bar Catelli

Colpo di fortuna questa mattina (15 giugno) per un trentenne residente a Lucca

E’ bastato un attimo per cambiare la vita a un trentenne residente a Lucca di origine cingalese. Una mattina apparentemente come tante per l’uomo cliente abituale del Bar ricevitoria Catelli di San Vito, recatosi in compagnia di un amico al bar dove è solito passare almeno due volte a settimana.

Poi il tentativo di sfidare la fortuna al maxi miliardario e un numero, il 37, a fermare il tempo per un istante e sancire una vincita da 2 milioni di euro, scritto a chiare lettere sul gratta e vinci da 20 euro. Una vincita incredibile e inaspettata, tanto che l’uomo, una volta realizzato cosa stava accadendo è riuscito a stento a comunicarlo ai titolari Giovanni e Davide Catelli.

“Era entrato nel bar da dieci minuti insieme a un amico con il quale è solito passare un paio di volte a settimana – racconta il titolare del bar -. A un certo punto il ragazzo mi ha chiamato, era pallido e sembrava stesse per avere un collasso. Gli mancavano le parole per dire quanto stava accadendo. Poi si è ripreso e mi ha chiesto: ‘ho vinto?’ Beh sì, decisamente. Così gli abbiamo spiegato come muoversi per incassare la vincita, una delle più alte centrate a Lucca con un gratta e vinci”.

Il presente articolo, di cronaca, non rappresenta un invito neanche indiretto al gioco

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.