Quantcast

Rissa a Pietrasanta, 7 giovani denunciati: 2 sono minorenni, entrambi di Camaiore

I fatti risalgono allo scorso 8 maggio

I fatti risalgono all’8 maggio scorso. Alle 17,30 circa, ad appena 30 minuti dall’interdizione imposta ai pubblici locali dalla normativa Covid di cessare la somministrazione in presenza di vivande, una telefonata pervenuta al commissariato di polizia di Forte dei Marmi allerta gli agenti in quel momento presenti. Veniva segnalata una rissa a Pietrasanta, in prossimità del locale Piada di Pietra in Piazza della Repubblica.

Un gruppo di giovani, riferiva la persona che aveva chiamato: “si stanno picchiando utilizzando allo scopo sedie e bottiglie rinvenute sul posto”-

L’intervento degli agenti  ancorché tempestivo, non riesce nell’immediato a capire quello che effettivamente era accaduto. I ragazzi responsabili del fatto avevano già abbandonato il posto e le testimonianze raccolte nella immediatezza parlavano più di un’aggressione perpetrata ai danni di un giovane che di una rissa vera e propria.

La polizia ha poi acquisito le immegini delle telecamere, dalle quali è emerso un quadro abbastanza chiaro di quanto era successo quella sera.

Un 40enne nato a Pietrasanta, probabilmente infastidito dal vociare di alcuni ragazzi seduti ai tavoli del locale, inveisce contro di loro inizialmente solo verbalmente; alla veemente reazione dei ragazzi, anch’essa nella fase iniziale solo verbale, ne nasce una vera e propria rissa. La cosa si allarga, chiamando in causa alla fine quasi tutti i ragazzi presenti inizialmente nel locale che si azzuffano a vicenda.

Le indagini partite subito dopo il fatto, hanno consentito di denunciare 7 persone, 5 maggiorenni di Pietrasanta, di Seravezza e Camaiore, e 2 minorenni residenti a Camaiore. 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.