Quantcast

Colpita al volto da un frammento di macchinario al calzaturificio: operaia in ospedale

L'episodio si è verificato intorno alle 16 in uno stabilimento di via Nuova a Segromigno in Monte

Grave incidente sul lavoro nel pomeriggio di oggi (20 luglio) poco dopo le 16 in un calzaturificio di via Nuova a Segromigno in Monte. 

Per cause che sono al vaglio del tecnici della medicina del lavoro della Asl Toscana Nord Ovest un’operaia di 56 anni mentre stava lavorando al macchinario è stata violentemente colpita al volto da un frammento dello stesso. Il colpo al volto è stato violento, sopratutto nella zona della bocca.

Immediato l’intervento sul posto dei soccorsi inviati dalla centrale unica del 118. I sanitari, dopo una valutazione della situazione,  hanno portato la lavoratrice d’urgenza all’ospedale San Luca di Lucca in codice rosso per i gravi traumi riportati. Toccherà agli addetti della prevenzione sui luoghi di lavoro capire cosa è successo e se sono state rispettate tutte le norme di sicurezza richieste.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.