Quantcast

Covid e variante Epsilon: sarebbe resisente ai vaccini e agli anticorpi

Al momento, per la comunità scientifica non si tratterebbe di una minaccia ma di una situazione da monitorare

Covid, spunta una nuova variante: si chiama Epsilon. 

In realtà non si tratta di una variante nuova, e nemmeno pericolosa. Ma la Epsilon sarebbe resistente ai vaccini.

La variante Epsilon nasce in California ed è stata registrata nel 2020. Pochi i focolai e negli Usa non era considerata neanche come una variante preoccupante.

Da uno studio pubblicato su Science si legge però che la variante Epsilon è resistente agli anticorpi generati dai vaccini e anche agli anticorpi sviluppati in seguito all’infezione.

Al momento, per la comunità scientifica non si tratterebbe di una minaccia ma di una situazione da monitorare.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.