Quantcast

Spaccio di droga, due arresti a Viareggio

Uno dei due nei guai anche per resistenza a pubblico ufficiale

Due arresti per spaccio di stupefacenti a Viareggio. A far scattare le manette sono stati ieri pomeriggio (30 luglio) gli agenti del commissariato di polizia di Viareggio, che hanno arrestato un 48enne di origini napoletane e un 28enne di origini tunisine, quest’ultimo anche per porto abusivo di oggetti atti ad offendere e resistenza a pubblico ufficiale. .

In particolare due agenti di polizia hanno notato nei pressi di un bar nella zona di Montramito, il 43enne, già noto al commissariato per i suoi precedenti specifici e hanno ddeciso di procedere ad un controllo accurato perché la sua presenza ed il suo atteggiamento destavano particolare sospetto. Sospetto che ha trovato conferma nella cocaina e nel denaro provento di spaccio di cui lo stesso veniva trovato in possesso.

Durante il trasferimento di questi  al Commissariato, gli stessi agenti, a pochi metri di distanza notavano un motoveicolo in sosta contromano con a bordo T.A., anch’esso conosciuto per i suoi lunghi trascorsi, in compagnia della propria compagna.

Lo straniero, riconosciuti gli operatori, si è dato alla fuga con lo scooter percorrendo pericolosamente una via del centro contromano. I poliziotti hanno intercettato il mezzo che, nell’ulteriore tentativo di fuga, si è scontrato contro l’auto su cui viaggiavano gli agenti.

L’uomo, dopo aver opposto resistenza all’arresto, è stato trovato in possesso anch’egli di eroina e di cocaina, nonché di un coltello a serramanico. Viaggiava a bordo del motoveicolo sprovvisto di patente italiana.

Entrambi venivano posti in arresto per i reati di cui sopra e trattenuti per essere processati questa mattina con rito direttissimo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.