Quantcast

Colorante nel canale a Porcari, effettuata la bonifica

L'episodio risale allo scorso giugno ed era stato causato da uno sversamento accidentale

Canale di Porcari colorato di rosso, interviene l’Arpat su richiesta della polizia municipale. L’episodio risale allo scorso 30 giugno.

La causa della colorazione, come già verificato dalla polizia, era riconducibile ad uno sversamento accidentale di un colorante nella rete della acque di piazzale della ditta di cartotecnica in via del Leccio a Porcari. Nel piazzale della società, infatti, durante le operazioni di scarico di alcune cisternette di colorante concentrato, una di queste era caduta al suolo in prossimità di un tombino della rete di raccolta delle acque meteoriche, provocando lo scarico colorato in rosso nel canale di recapito finale.

Il personale del dipartimento Arpat di Lucca, durante il sopralluogo, ha rilevato che le acque colorate scorrevano in direzione da nord verso sud, presentando una colorazione accesa in rosso che degradava fino a sparire dopo circa 30/40 metri. Sul luogo era già intervenuto un mezzo della ditta specializzata, che aveva aspirato circa 12 metri cubi di liquido.

Durante il sopralluogo è stata richiesta la scheda di sicurezza del prodotto che si è riversato nel canale; si tratta di prodotto non classificato come pericoloso ai sensi del regolamento Clp e i componenti sono rapidamente degradabili. Le operazioni di pulizia si sono concluse nel corso del giorno seguente lo sversamento.

Il 15 luglio scorso si è svolto un ulteriore sopralluogo da parte del personale tecnico di Arpat per constatare lo stato dei luoghi. Il sopralluogo ha evidenziato che l’acqua in uscita dal tubo di scarico risultava limpida e non colorata ed ugualmente l’acqua del canale non presentava alcuna colorazione in rosso.

Per l’Arpat, dunque, la ditta ha correttamente provveduto a mettere in atto quanto necessario a contenere e minimizzare l’evento di fine giugno e ad impedire il prosieguo della contaminazione del canale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.