Quantcast

Colpisce la convivente e la sbatte contro una porta: arrestato

I carabinieri di Pietrasanta sono intervenuti a margine di una lite familiare. L'uomo è in carcere a Lucca

La scorsa notte i carabinieri della stazione di Pietrasanta hanno arrestato in flagranza di reato un 42enne di origine rumena per il reato di maltrattamenti in famiglia nei confronti della convivente.

I militari sono intervenuti nell’abitazione di Pietrasanta della coppia su segnalazione della donna pervenuta al numero di emergenza 112.

Giunti in brevissimo tempo sul posto, i carabinieri hanno constatato che l’uomo aveva poco prima colpito la donna al volto spingendola poi contro una porta dell’appartamento in cui vivono, provocandole una ferita sanguinante alla testa. L’intervento dell’arma ha così permesso di fermare la condotta violenta dell’uomo e far soccorrere la donna dal personale del 118 per le cure del caso.

Lo straniero, che aveva anche abusato di sostanze alcoliche, è stato bloccato con non poca fatica dai militari e successivamente è stato condotto al carcere di Lucca a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.