Quantcast

Ruba un monopattino elettrico, minorenne denunciato dalla polizia

Il 16enne è stato individuato dalle telecamere. Aveva nascosto il mezzo per venderlo in un casolare di Viareggio

Ruba un monopattino elettrico, minorenne denunciato dalla polizia. L’accusa è furto aggravato.

Il furto è avvenuto giovedì pomeriggio scorso in via Fillungo, quando la proprietaria, uscendo da un negozio, al posto del monopattino ha trovato solo i frammenti del lucchetto spezzato. Da un’analisi delle telecamere cittadine, gli investigatori hanno potuto accertare che a commettere il furto erano stati due ragazzi, di cui uno ben visibile in volto.

Dopo aver diffuso l’immagine del ragazzo da cercare, la polizia ferroviaria lo ha individuato alla stazione di Lucca, identificandolo per un minorenne di origini marocchine che, messo alle strette, ha anche confessato dove aveva nascosto il monopattino, ovvero in un casolare nelle vicinanze della stazione di Viareggio, pronto per essere rivenduto.

Gli operatori della Polfer di Viareggio hanno in effetti ritrovato il monopattino, restituendolo alla legittima proprietaria.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.