Quantcast

Il giudice Boragine nuovo presidente del tribunale di Lucca

C'è la nomina ufficiale da parte del Csm

Il giudice Gerado Boragine nominato dal Csm presidente del tribunale di Lucca. Già lo scorso mese di maggio il giudice aveva ricevuto l’incarico di facente funzioni dopo il pensionamento dell’ex presidente Valentino Pezzuti che aveva quindi lasciato il posto vacante.

A giugno il primo round davanti alla quinta commissione del Csm che aveva votato a favore di Boragine con 4 voti contro i due del suo “avversario” il giudice Luciano Costantini del tribunale di Siena. Ieri il plenum del consiglio superiore della magistratura ha ratificato il parere espresso dalla commissione con 12 voti a favore di Boragine contro i 7 di Costantini. Il ministro della giustizia ora firmerà la lettera di incarico ufficiale. Nato a Teano il 31 luglio 1964, magistrato il quale ha già conseguito la quinta valutazione di professionalità, con funzioni di presidente di sezione del Tribunale di Lucca, il positivo superamento della sesta valutazione di professionalità a decorrere già dal 3 dicembre 2015. Una brillante carriera per il giudice che ora sarà il nuovo presidente del palazzo di giustizia cittadino per almeno 4 anni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.