Quantcast

Squadra dei vigili del fuoco aggredita a Viareggio durante le ‘baldorie’

La denuncia del sindacato Conapo: "In queste situazioni serve il supporto di polizia e carabinieri"

Una aggressione in piena regola ai vigili del fuoco di Viareggio. È quello che denuncia il sindacato Conapo nell’ambito della tradizione delle ‘baldorie’ a Viareggio.

Lo scorso martedì (7 settembre), infatti, gli addetti del distaccamento di Viareggio sono stati chiamati a intervenire dop una segnalazione su una situazione pericolosa segnalata nel quartiere Varignano, che avrebbe interessato degli alberi vicino ai palazzi. Ma una volta arrivati sul posto i vigili del fuoco hanno capito che la situazione era molto meno preoccupante da come veniva descritta. In realtà gli stessi sono stati oggetto di un vero e proprio agguato, fatto di lanci di uova e anche di sassi. Un elemento di un marciapiede, divelto e lanciato, ha sfiorato il finestrino del lato guidatore. Una situazione che avrebbe potuto provocare anche dei feriti.

Il segretario provinciale del sindacato Conapo, Nicola Todaro, nel denunciare la situazione e nel portare la solidarietà ai lavoratori aggrediti, chiede alla prefettura, oltre al rafforzamento del presidio delle forze dell’ordine, la possibilità di avere, almeno durante il periodo della ‘baldoria’, la possibilità di un intervento congiunto dei vigili del fuoco con le pattuglie di polizia e carabinieri.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.