Quantcast

Musica a tutto volume e tende sul fiume, le forze dell’ordine sventano un rave party foto

Identificati 9 giovani, già noti per occupazione abusiva di terreni: sono stati multati per divieto di campeggio e muniti di foglio di via

A chiamare la polizia è stato un abitante del posto che, da qualche ora, sentiva musica a palla e schiamazzi provenire dal greto del fiume, a Santa Maria a Colle.

Secondo la polizia, i 20 ragazzi che erano sul posto con un camper e mixer per amplificare la musica erano intenzionati a organizzare un rave party. Ma a “guastare” la festa sono arrivate le volanti, che hanno fatto sgomberare.

Sul luogo i partecipanti si stavano organizzando con le tende, ascoltando musica ad alto volume. Sono arrivati anche gli uomini della digos, della squadra mobile, insieme a carabinieri e polizia municipale, per evitare che la situazione degenerasse e sull’esempio di altri eventi simili avvenuti recentemente il ritrovo si trasformasse in un vero e proprio rave party.

Sono stati identificati 9 ragazzi – gli altri nel frattempo alla vista della volante si erano allontanati -, pisani, tutti con precedenti per occupazione di terreni.
Tutti quanti sono stati portati in Questura, dove per tutti è scattato il foglio di via obbligatorio dalla provincia di Lucca per 3 anni e dove la municipale li ha sanzionati per violazione del divieto di campeggio. Il gruppo elettrogeno, il mixer e le casse sono state prese in consegna dalla polizia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.