Quantcast

Rogo in un palazzo: due intossicati, ustionati una donna e un vigile del fuoco foto

Paura a Pietrasanta: i feriti portati al Versilia. 8 famiglie evacuate: in un appartamento trovato il cadavere di un anziano morto il giorno prima

Paura nella notte a Marina di Pietrasanta per un incendio scoppiato all’interno di un appartamento al secondo piano di un palazzo in via Ficalucci.

incendio marina di pietrasanta

Nel rogo sono rimasti lievemente intossicati marito e moglie che vivevano nella casa invasa da fumo e fiamme, mentre una donna che vive al terzo piano e il cui appartamento è stato coinvolto dall’incendio ha riportato ustioni di primo e secondo grado agli arti inferiori e superiori. E’ rimasto ferito anche un vigile del fuoco impegnato nei soccorsi agli inquilini: ha riportato ustioni alle mani ed è stato anche lui medicato nella notte al pronto soccorso dell’ospedale Versilia.

Una notte di lavoro per i vigili del fuoco: l’intervento, infatti, non è stato semplice. Soprattutto evacuare la donna al piano superiore è stato complesso: le scale, infatti, erano invase dal fumo ed è stato necessario recuperare la signora, tra l’altro con problemi di deambulazione, utilizzando il cestello.

La priorità dei vigili del fuoco è stata anzitutto mettere in salvo le persone, poi sono iniziate le operazioni di spegnimento: ingenti i danni ai due appartamenti coinvolti. Tutti i feriti sono stati condotto al pronto soccorso del Versilia e nessuno, fortunatamente, sembra essere in gravi condizioni. Otto appartamenti del complesso sono stati dichiarati inagibili.

Sono 8 le famiglie evacuate, per 17 persone complessive, per cui e’ stata trovata soluzione abitativa da parte del Comune di Pietrasanta. Due sono in hotel ed altri sono ospiti presso le loro famiglie.
3 feriti tra i residenti, due già dimessi, uno in prognosi riservata: la persona ferita in modo più grave è Almarosa Santucci, 80 anni, ha ustioni per il 50% del corpo e sarà trasferita a Cisanello.

All’interno di una delle abitazioni è stata poi fatta una macabra scoperta: i soccorritori hanno trovato il cadavare di Francesco Cozzolino, 82  anni, che secondo gli accertamenti era morto per un malore la sera precedente. Sul posto si è recato anche il sindaco Giovannetti e l’assessore Tatiana Gliori oltre al personale ufficio sociale. La palazzina e’ di proprietà comunale adibita ad edilizia residenziale pubblica in gestione ad Erp Lucca. Già presente anche la ditta incaricata dei lavori ed i geometri di Erp.

“Alle famiglie coinvolte – spiega il sindaco di Pietrasanta, Alberto Giovannetti – la nostra vicinanza e la nostra completa disponibilità per ogni bisogno. Ringrazio i vigili del fuoco per il tempestivo intervento ed i residenti che hanno dato l’allarme ed aiutato gli altri inquilini a lasciare le abitazioni. Senza questo tempismo non voglio immaginare le conseguenze”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.