Quantcast

Coltiva marijuana in giardino, in manette studente di 37 anni di Capannori

I carabinieri, durante un servizio di controllo, hanno visto le piante e hanno compiuto la perquisizione che ha confermato i sospetto

Coltiva marijuana per poi spacciarla. È finito per questo in manette uno studente 37enne di Capannori dopo l’intervento dei carabinieri della stazione locale con la collaborazione dei collegi della Forestale.

Alle 15 di ieri, i militari che erano impegnati in un servizio di controllo del territorio, nel transitare davanti l’abitazione dell’uomo, hanno notato nel giardino della casa la presenza di alcune piantine di marijuana coltivate in vaso. La successiva perquisizione domiciliare ha consentito ai carabinieri di rinvenire e sequestrare nel giardino, 11 piante di cannabis indica dell’altezza di circa 50 centimetri coltivate in vaso; in una camera da letto 8 piante di cannabis indica in via di essiccazione dell’altezza di circa 50 centimetri e circa 350 grammi di infiorescenze di marijuana custodite in diversi barattoli e infine un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento.

L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato accompagnato all’abitazione di residenza in regime di arresti domiciliari. Questa mattina, nel corso dell’udienza di convalida, il giudice ha confermato l’arresto, mentre la difesa ha chiesto ed ottenuto i termini a difesa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.