Quantcast

Lucca Si-Cura, 377 multe in due mesi: la metà è per automobilisti indisciplinati

Primo bilancio del progetto di sicurezza del Comune di Lucca: 31 sanzioni per chi è stato trovato a orinare in luogo pubblico o non ha pulito gli escrementi dei cani

377 sanzioni, di cui la metà per eccesso di velocità, guida senza cinture di sicurezza e in stato di ebbrezza. Sono questi i primi risultati del progetto Lucca Si-cura, che a partire dal 25 giugno scorso ha visto aumentare nei fine settimana i servizi di pattugliamento degli agenti della polizia municipale, sul doppio fronte dei controlli stradali e della sicurezza urbana.

Prina e Simi Comune di Lucca

L’attività della pattuglia, composta in genere da otto persone (un ispettore, sei agenti e un addetto alla centrale operativa), si sta svolgendo in modo da garantire un servizio continuativo dal pomeriggio alla notte. I controlli vertono da una parte sulla sicurezza stradale, e in questo ambito sono state 328 le multe elevate nei mesi di luglio e agosto. Attività mirate riguardano invece la sicurezza urbana, in modo da prevenire atti di vandalismo e più in generale comportamenti che vadano contro la convivenza civile: in questo ambito le sanzioni sono state in tutto 49 nello stesso periodo.

“Questi numeri ci danno la misura dell’impegno e dell’efficacia del servizio – dichiara l’assessora alla sicurezza Valentina Simi – Con la riapertura delle attività e degli spazi dedicati alla socialità e al tempo libero è molto importante poter contare su un presidio rafforzato in corrispondenza dei fine settimana, quando aumenta il numero delle persone che affluiscono in città e che si muovono sulle strade del territorio comunale. Va inoltre considerato l’effetto benefico, per così dire moltiplicatore, del servizio, dal momento che la maggiore presenza di agenti sul territorio in determinate fasce orarie rappresenta un notevole deterrente per quanti potrebbero tenere, diversamente, comportamenti contrari alla convivenza civile”.

I dati

Nel dettaglio, delle 328 sanzioni per violazioni al Codice della strada, 134 sono state elevate a persone che superavano i limiti di velocità, 46 per mancato utilizzo delle cinture di sicurezze e 10 per guida in stato di ubriachezza. Altre sanzioni hanno riguardato il mancato utilizzo di lenti o altri apparecchi durante la guida, con 21 multe, mancata revisione dei veicoli (10 sanzioni) e mancato rispetto della segnaletica orizzontale (15). Fra le strade controllate: via Romana ad Antraccoli, i viali di circonvallazione, via Nuova per Pisa, via Vecchia Pisana, viale Europa, via per Camaiore a Torre e Cappella, via del Brennero al Piaggione, via Sarzanese. Delle 49 sanzioni elevate per mancato rispetto del regolamento di polizia urbana, da segnalare ben 31 multe elevate per divieto di espletamento di funzioni fisiologiche e obbligo di raccolta di escrementi di cani: i luoghi sono quelli di Corte delle Uova, via del Loreto e via di Poggio in centro storico. Altre multe hanno riguardato fra l’altro la tutela della quiete pubblica (6) , la modalità di somministrazione e vendita di bevande (4), il green pass (3).

“Lucca Si-cura anche questa estate ha consentito un incremento dell’attività di prevenzione e di presidio del territorio – aggiunge il comandante Maurizio Prina – grazie a un rinforzato pattugliamento delle attività di competenza, con risultati importanti in termini sia sanzionatori che in termini di prevenzione dell’illecito. Il potenziamento del turno notturno andrà avanti fino al secondo weekend di ottobre e sarà esteso alla notte del 31 dicembre. Ringrazio gli agenti impegnati nel progetto per la passione e lo spirito di abnegazione con cui stanno portando avanti il loro lavoro”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.