Quantcast

Trovato con 46 dosi di cocaina e hashish: arrestato

Condannato a due anni il pusher fermato dalla polizia

Due anni di reclusione e divieto di dimora in provincia di Lucca. E’ a quanto è stato condannato un pusher arrestato nel tardo pomeriggio di ieri (16 settembre) dal commissariato di Viareggio. Si tratta di un 29enne di origini marocchine.

Gli agenti lo hanno individuato attorno alle 18 in via Ponchielli nei pressi della Casina dei Ricordi: alla vista della volante il 29enne si è dato alla fuga ma è stato bloccato subito dopo. Ha tentato di disfarsi di un sacchetto di cellophane che, recuperato e sequestrato, risultava contenere 46 dosi di cocaina, per un totale di 21,4 grammi e dieci grammi di hashish. La perquisizione personale immediatamente eseguita ha permesso di recuperare, occultate negli abiti indossati, banconote da 10 e 20 euro per un totale di 220 euro ritenuti provento dello spaccio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.