Quantcast

Giro di spaccio gestito da giovane madre: un nuovo arresto

Un componente della gang fermato al porto di Genova

Nuovo arresto nell’ambito dell’indagine che ha portato in manette 7 persone negli ultimi giorni in Versilia.

Nella mattinata di oggi (18 settembre) infatti gli agenti della squadra mobile di Lucca e la polizia di frontiera marittima di Genova hanno arrestato un 41enne di origini marocchine destinatario della custodia cautelare in carcere nell’ambito del procedimento penale che è sfociato nell’operazione “la marocchina”, che ha smantellato una banda con a capo una giovane madre.

L’indagine, nel corso della quale la squadra mobile si era avvalsa della collaborazione della Polizia Municipale di Viareggio, aveva consentito di trarre in arresto 7 persone per detenzione e spaccio di sostanza stupefacente tipo cocaina, al termine di una operazione condotta all’alba di giovedì scorso (16 settembre) anche con agenti del commissariato di Viareggio. L’uomo è stato arrestato al porto di Genova, all’arrivo della nave Excelsior (proveniente da Tangeri\Barcellona, dove era stato predisposto un servizio volto alla sua cattura anche con unità cinofila in forza alla polizia di frontiera. E’ stato trasferito nel carcere di Genova.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.