Quantcast

Sta meglio il bimbo di due anni caduto dalle scale in braccio alla mamma

Il bimbo è seguito dal trauma center dell'ospedale pediatrico Meyer per le cure del caso, ma ha risposto bene alla terapia

È ancora ricoverato ma le sue condizioni sono decisamente migliorate. Buone notizie dal Meyer per il bambino di due anni che ha riportato un trauma cranico cadendo dalle scale in braccio alla mamma in una abitazione di viale Luporini a Sant’Anna. Il bimbo è seguito dal trauma center dell’ospedale pediatrico per le cure del caso.

L’incidente domestico è accaduto attorno alle 16,30 di venerdì (24 settembre) per una terribile casualità. La mamma era con il piccolo al piano superiore della loro abitazione quando ha deciso di scendere di sotto con il bambino. Lo ha preso in braccio e ha iniziato a scendere. Un gesto fatto con naturalezza e sicurezza ogni giorno, ma purtroppo qualcosa è andato storto.

La madre ha perso l’equilibrio o forse è scivolata mettendo male un piede. Fatto sta che è accaduto l’incidente: la donna è caduta insieme al bambino. Ha cercato in ogni modo di proteggerlo ma non è riuscita ad evitare che il piccolo battesse la testa. Disperata ha dato l’allarme al 118. Sul posto dell’incidente oltre alle ambulanze sono accorsi anche gli agenti della polizia municipale di Lucca.

La centrale operativa ha inviato sul posto i mezzi di soccorso e ha subito allertato l’elisoccorso Pegaso. L’eliambulanza è atterrata poco dopo in uno spiazzo di viale Luporini, nei pressi della sede della motorizzazione civile. Qui è stato condotto il piccolo dai sanitari e poi è stato trasferito al Meyer, l’ospedale pediatrico di Firenze: lì è stato affidato alle cure dei medici. Che per fortuna sembrano aver funzionato.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.