Quantcast

Imbarcazione rimane incagliata all’imbocco del porto, interviene la Guardia Costiera a Viareggio foto

Ancora in corso sono invece gli accertamenti per stabilire le dinamiche dell’evento che, comunque, non ha causato danni all’ambiente marino

Questa mattina (29 settembre) la Guardia costiera di Viareggio, comandata dal capitano di fregata Alessandro Russo, è intervenuta in soccorso di una barca a vela di circa 40 metri rimasta incagliata all’imbocco del porto, durante una manovra di attraccaggio.

Ricevuta la chiamata attorno alle 10,30 la sala operativa ha inviato sul punto il battello pneumatico per la vigilanza del traffico in ingresso e in uscita e ha disposto l’intervento di un rimorchiatore e di una ditta di subacquei. I militari della guardia costiera intervenuti via mare, sotto il costante monitoraggio della sala operativa della direzione marittima di Livorno, si sono accertati dello stato di salute dei membri dell’equipaggio e hanno accertato che non ci fossero perdite di carburante in acqua. Una volta accertata l’assenza di criticità hanno riaperto l’ingresso e l’uscita dal porto, aiutando il veicolo a disincagliarsi. Operazione riuscita con successo alle 12,30.

Ancora in corso sono invece gli accertamenti per stabilire le dinamiche dell’evento che, comunque, non ha causato danni all’ambiente marino.

“La capitaneria di porto, oltre a monitorare costantemente la situazione, ha chiesto la diramazione di uno specifico avviso i naviganti in merito ai bassi fondali rilevati nei pressi dell’imboccatura portuale – sottolinea il comandante del porto – Si raccomanda, inoltre, di consultare sempre il Portolano al fine di effettuare la corretta manovra per l’entrata in sicurezza nel porto di Viareggio. Sono, inoltre, già state avviate positive interlocuzioni al fine di programmare interventi volti a ripristinare i necessari pescaggi di sicurezza in corrispondenza dell’imboccatura del porto di Viareggio e dell’intero avamporto, adottando ogni ulteriore utile iniziativa per garantire la sicurezza della navigazione e portuale”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.