Quantcast

Covid, in quarantena una classe della scuola primaria di Fornoli

Scatta la didattica a distanza

Scuola e pandemia, un’altra scuola della Valle fa i conti con i contagi Covid a due settimane di distanza dal suono della prima campanella. È la scuola primaria di Fornoli, con un classe in quarantena con l’attivazione della didattica a distanza.

https://www.serchioindiretta.it/cronaca/2021/09/28/scuola-e-pandemia-23-classi-in-quarantena-in-provincia-di-lucca-5-sono-in-valle/128474/

Lo si apprende da una nota del dirigente scolastico Francesco Feola: “Gli alunni presenti dal 20 al 23 settembre devono essere posti in quarantena fino all’esito del tampone negativo; per i soggetti non vaccinati la quarantena ha durata di 10 giorni dall’ultimo contatto e termina in data 3 ottobre con tampone molecolare o antigenico rapido. In assenza di test diagnostico la quarantena ha durata 14 giorni fino al giorno 7 ottobre. Per i soggetti vaccinati la quarantena ha durata 7 giorni dall’ultimo contatto e termina in data 25 settembre con tampone negativo, oppure dopo 14 giorni senza test diagnostico in data 2 ottobre. Seguiranno provvedimenti di quarantena inviati ad personam ai diretti interessati. Si ricorda che per quanto riguarda gli insegnanti e gli operatori scolastici, se hanno rispettato puntualmente il protocollo di sicurezza (rispetto delle distanze, uso di mascherina in classe, igiene delle mani, areazione degli ambienti eccetera), non sono necessarie misure di quarantena”.

“Il rientro a scuola avverrà secondo le seguenti modalità: in assenza di sintomi fa fede la data di fine quarantena e non serve il certificato del medico o pediatra; se gli studenti hanno sviluppato sintomi, il rientro avverrà a seguito di certificazione da parte del pediatra/Mmg, tenuto conto del termine della quarantena. Visto il periodo di quarantena prevista, dal 29 settembre sarà attivata la didattica a distanza dalle 8,30 alle 12,30”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.