Quantcast

Evade dai domiciliari: “Dovevo andare a fare il vaccino per il covid”

Il 21enne smascherato e denunciato dalla polizia: l'appuntamento era per il giorno successivo

E’ stato controllato dalla polizia nei pressi dell’ex ospedale Campo di Marte e gli agenti hanno subito verificato che il 21enne di origini marocchine doveva trovarsi agli arresti domiciliari. In aperta violazione della misura, il giovane ha spiegato di essersi recato al presidio sanitario per sottoporsi al vaccino per il covid19.

Ma anche questa era una bugia: la polizia ha verificato che l’appuntamento era per il giorno successivo e a quel punto hanno denunciato il giovane per evasione dagli arresti domiciliari, ai quali è stato nuovamente sottoposto dopo gli accertamenti di rito.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.