Quantcast

Uil Fpl: “Tecnici di radiologia, l’Asl non rinnova i contratti interinali”

Per il sindacato si tratta di un'altra batosta: "Gravi difficoltà soprattutto in Garfagnana"

Arriva un’altra batosta sul personale sanitario da parte dell’Asl Toscana Nord ovest che blocca i rinnovi dei contratti interinali per il personale tecnico di radiologia: è quanto sostiene il sindacato Uil Fpl di Lucca che va all’attacco, spiegando in particolare come questa decisione potrà incidere negativamente sul servizio in Garfagnana.

“Una scelta che mette in crisi la gestione del lavoro soprattutto nelle aree periferiche – incalza il segretario della Uil Fpl di Lucca, Pietro Casciani – dove i numeri sono già ridotti all’osso. Un esempio su tutti riguarda la Garfagnana che era già in estrema sofferenza. L’azienda ha deciso di non rinnovare i contratti in somministrazione lavoro (interinale) ai tecnici di radiologia. In Garfagnana dovrebbero essere 13 i tecnici in condizioni di pieno organico, poi ridotte a  9 a causa dei precedenti tagli. Ora la dirigenza dell’Usl Toscana Nord Ovest ha deciso di non rinnovare l’unico contratto interinale a Castelnuovo il che significa che a coprire tutti i servizi ci sono solo 8 tecnici di radiologia e un coordinatore del servizio. Una carenza che porta enormi disagi al personale e a cascata sui cittadini”.

La coperta per organizzare i servizi è corta secondo i sindacati e dovunque la si tiri qualcuno resta scoperto. “Non sappiamo neppure come sarà garantita la reperibilità su Barga – prosegue Casciani -, inoltre abbiamo la risonanza magnetica che è chiusa da tempo. Poi bisogna coprire la sala operatoria, la Tac e la radiologia tradizionale. Per fare tutto questo servirà un sovraccarico di turni a tutto discapito della salute dei lavoratori. Un enorme problema organizzativo”. Tagli e blocchi che si sommano in una fase critica in cui la pandemia non è ancora del tutto superata. “Il blocco delle assunzioni della Regione poi  non è una disposizione di legge e laddove la direzione ravvede una effettiva necessità può assumere. Lo testimonia che sempre in Toscana in questo momento in altre Asl si sta attingendo dalla graduatoria di concorso a tempo indeterminato per tecnico di radiologia fatta di recente. Perché nella Usl nord ovest no? E’ chiaro che se oltre a non assumere  ci si mette anche lo stop alle proroghe dei contratti interinali si rischia di mettere ulteriormente in crisi un servizio. Se la scelta come è stata fatta in altre zone è quella di aprirsi al  privato convenzionato lo si dica”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.