Quantcast

Cade e muore mentre è in cerca di funghi sul Monte Mosca

I soccorsi sono stati allertati dai compagni di battuta che non lo hanno più visto: è stato ritrovato ormai cadavere

Va a cercare funghi ma cade sul sentiero e muore. L’uomo, un 84enne del posto, era stato dato per disperso questa mattina (6 ottobre) intorno alle 11 da parte dei compagni di battuta nella zona di Capanne di Luggiana, dopo che ne avevano perso le tracce.

È partita subito la ricerca dell’uomo che ha impegnato il Soccorso alpino e speleologico toscano e il 118 che ha coordinato l’intervento sanitario. È stato anche fatto sollevare l’elicottero Pegaso che, però, non è potuto atterrare a causa del maltempo.

Nel pomeriggio i soccorritori sono riusciti a individuare e raggiungere l’uomo: era caduto lungo un pendio di 40 metri su un versante molto ripido. Per lui, però, a causa delle gravi ferite patite durante una caduta, non c’è stato nulla da fare.

Dopo le autorizzazioni dell’autorità giudiziaria i soccorritori alpini hanno recuperato la salma e hanno provveduto al trasporto a San Cassiano di Controni nel territorio comunale di Bagni di Lucca dove ad attenderli c’erano i sanitari e i carabinieri.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.