Quantcast

Lutto nel mondo della cultura per la morte del filosofo e professore Salvatore Veca

Presidente della Fondazione Campus dal 2006, è scomparso oggi (7 ottobre) all'età di 77 anni

La Fondazione Campus di Lucca piange la morte del suo presidente Salvatore Veca, scomparso oggi (7 ottobre) all’età di 77 anni. Filosofo, professore e studioso gli ultimi 50 anni della vita li ha passati a insegnare. È stato, fra l’altro, ordinario di Filosofia politica nelle Università di Firenze e Pavia e all’Istituto universitario di studi superiori di Pavia. Prorettore alla didattica e preside della facoltà di scienze politiche di pavia, è stato a lungo presidente della Fondazione Feltrinelli e componente di innumerevoli comitati scientifici italiani e stranieri.

A partire dai suoi interessi accademici per l’etica pubblica e dalla sua militanza civile e intellettuale, il professor Veca si è interessato, fra le altre cose, della dimensione filosofica e morale del viaggio, della sostenibilità delle attività economico-sociali, della responsabilità sociale dell’impresa e dell’importanza del settore non-profit e della sua efficiente gestione.

“Protagonista delle attività del Campus già dal 2003, il presidente Veca  ha contribuito alla nascita, a Lucca, dei corsi di laurea e di laurea magistrale in scienze del turismo, svolti in collaborazione con le Università di Pisa, di Pavia, della Svizzera Italiana e Fondazione lucchese per l’alta formazione la ricerca e successivamente alle attività di formazione e ricerca rivolte al management delle imprese e del terzo settore – lo ricordano dal Campus -. Dai corsi di laurea al centro studi, dalla formazione manageriale a quella linguistica, dalla formazione tecnica ai programmi internazionali e ai master, non vi è progetto del Campus cui il presidente Veca non abbia offerto un contributo intellettuale imprescindibile. In questo quindicennio, dal 2006, Salvatore Veca ha guidato con determinazione, cultura, visione e cortesia lo sviluppo del Campus. Quella di oggi è una perdita che colpisce la nostra istituzione in maniera profonda.  Siamo vicini ai familiari del presidente Veca in questo momento di perdita e, in sua memoria, si impegna ad andare avanti lungo la strada da lui tracciata negli ultimi quindici anni”.

“Ci ha lasciati un intellettuale e studioso di grandissimo spessore e un uomo dotato di uno stile e di una gentilezza non comuni – ha commentato il rettore dell’Univerità di Pisa Paolo Mancarella -. Ho avuto molte occasioni di incontro con il professor Veca in qualità di Presidente della Fondazione Campus, nelle quali ha sempre dimostrato di tenere molto al legame con la nostra Università. Con me poi è stato sempre molto affettuoso e, soprattutto dopo la mia elezione a Rettore, prodigo di consigli e insegnamenti, dei quali ho cercato di fare tesoro in questi anni. Ci mancherà molto”.

Il filosofo è stato ricordato anche dal sindaco di Lucca, Alessandro Tambellini: “Esprimo profondo cordoglio per la morte del filosofo Salvatore Veca, uno dei maggiori intellettuali italiani contemporanei, uno studioso conosciuto e apprezzato che abbiamo avuto la fortuna di avere come presidente della Fondazione Campus di Lucca – la nostra università del turismo. Ho letto e apprezzato alcuni dei suoi saggi; ho ammirato in lui la propensione a non essere un intellettuale lontano e distaccato dai fatti ma al contrario uno studioso impegnato a contribuire concretamente e in modo originale a rendere migliore, equo e sostenibile il nostro mondo: in poche parole a nobilitare nuovamente l’essenza stessa della cultura e della politica”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.