Quantcast

L’officina e rivendita di auto usate era abusiva: scattati i sigilli foto

Secondo la polizia stradale il gestore non era provvisto delle autorizzazioni: elevata anche una maxi multa

Una officina meccanica che operava senza alcuna autorizzazione amministrativa: è quanto ritengono di aver scoperto i poliziotti della stradale di Lucca a Capannori.  Al suo interno, gli agenti hanno ritrovato una serie di attrezzature, tra cui ponti sollevatori, cric mobili, compressori, carrelli attrezzi, banchi da lavoro e tutto il necessario per la riparazione meccanica.
Tutto perfetto ma, per la polizia stradale, illegale, perché le autorizzazioni necessarie per esercitare l’attività, non sono mai state rilasciate.

Peccato, poi, che oltre a riparare auto, il titolare, sempre stando alle accuse, vendesse auto usate, ma anche questo abusivamente.
Alla fine i poliziotti hanno sigillato il tutto, sequestrato le attrezzatture ed elevato contravvenzioni al trasgressore per quasi 7000 mila euro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.