Quantcast

Obbligo di green pass, dipendenti Sda in sciopero a Mugnano foto

La protesta nella settimana di debutto del certificato verde come strumento essenziale per lavorare

L’ondata di scioperi contro l’introduzione dell‘obbligo di green pass per i lavoratori del settore pubblico e privato, in vigore dal 15 ottobre, non risparmia neanche Lucca.

Una decina di corrieri Sda hanno infatti scioperato questa mattina (11 ottobre) davanti alla sede di Mugnano, nella settimana di debutto del certificato verde come strumento indispensabile per entrare a lavoro.

“Abbiamo scioperato per il green pass e i licenziamenti contro chi non ce l’ha”, ricorda la piccola delegazione lucchese. In realtà, stando alla misura che si appresta a entrare in vigore, chi non esibirà il certificato verde sarà considerato assente ingiustificato e non riceverà più lo stipendio almeno fino al 31 dicembre, data che per il momento segna la fine dello stato di emergenza sanitaria.

Nelle stesse ore i colleghi autisti che lavorano in appalto per Sda a Campi Bisenzio erano impegnati in un nuovo sciopero di protesta contro i carichi di lavoro eccessivi, il mancato rispetto dell’orario di lavoro e il mancato pagamento dell’indennità di cassa al grido di “Siamo corrieri, non schiavi”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.